Italian English Portuguese Spanish

ReciclaNordeste 2014, vetrina per le imprese italiane

Recicla2014-2Partecipazione di grande spessore quella della Camera di Commercio Italo-Brasiliana Regione Nord-est all’evento RECICLANORDESTE 2014, Fiera dedicata alla tecnologia ed all’innovazione nel mercato di riciclaggio dei rifiuti e nella generazione di energia da fonti “sostenibili”. Presso lo stand CCIN sono stati ospitati rappresentanti delle imprese italiane SEBIGAS Spa, CLOROS SRL, PRESANELLA Srl e BI.NAV Srl, i quali, grazie al supporto dell’equipe della CCIN, hanno avuto l’opportunitá di conoscere molte imprese ed istituzioni brasiliane operanti nel settore dell’economia sostenibile, con interessantissimi sviluppi per i propri affari in terra nordestina.SEBIGAS é ospite della Camera di Commercio, per la seconda volta, come impresa leader per la progettazione e realizzazione di impianti per la produzione di BIOGAS da residui organici. La presentazione del Proposal Engineer, Lorenzo Pianigiani, inserita nella programmazione ufficiale della Fiera il giorno 24 aprile, ha ricevuto una partecipazione interessata e dinamica da parte di operatori del settore, rappresentanti di organi pubblici, studenti universitari, i quali hanno interagito con il conferenziere dimostrando molta competenza in materia.

 CLOROS SRL, impresa italiana operante nello sviluppo di progetti di sostenibilitá ambientale, sociale, ed integrata, ha ottenuto un immediato dialogo con istituzioni ed imprese interessate a sviluppare le proprie attivitá secondo i criteri proposti. Molta soddisfazione é stata manifestata dai rappresentanti dell’impresa italiana, al primo approccio con la realtá brasiliana. 

 PRESANELLA é un’impresa italiana operante nel settore di nuove tecnologie per l’edilizia, che sta avviando un ambizioso progetto in Brasile per proporre un rivoluzionario sistema di costruzione di edifici basato su strutture in materiale plastico, preferibilmente riciclato: “Progetto Ecosistema” si inserisce perfettamente nel concetto di sostenibilitá integrata, permettendo la costruzione di abitazioni con tempi rapidi, costi ridotti e con l’utilizzo di materiali derivanti dal riciclaggio di rifiuti plastici.

 BI.NAV ha proposto l’innovativo “Cubo del Sole”, centrale mobile di energia fotovoltaica o eolica, combinata con un sistema di depurazione delle acque, che ha destato vivissimo interesse da parte soprattutto di amministratori pubblici dei Municipi dell’interno dello Stato, considerato il grave problema di approvvigionamento d’acqua potabile.Grande soddisfazione espressa da tutti i partecipanti, per un evento che ha offerto molte stimolanti prospettive di affari tra l’Italia ed il Nord-est brasiliano!

Recicla2014-3 Recicla2014-4
Claudio Vullo, responsabile CCIE per il progetto. Imprese espositrici con il Segretario Generale della CCIE



share