Italian English Portuguese Spanish

Sea Future 2014: accordo di collaborazione tra CCIAA La Spezia e CCIE Fortaleza

Si é svolta a La Spezia dal 08.10 al 10.10, presso la base della Marina Militare Italiana, l´importante manifestazione biennale Sea Future 2014, che ha visto come protagonisti le maggiori Imprese Italiane del comparto navale e costruzioni infrastrutture porti, che per l´occasione hanno allestito gli stand in un´ area dedicata messa a disposizione presso la storica sede dell´Arsenale Militare. Alla serata inaugurale, come relatori, si sono susseguiti i piú importanti personaggi Politici ed Istituzionali della realtá Italiana e Spezzina in particolare, che hanno presentato l´iniziativa Sea Future 2014 come trampolino di lancio per la creazione di Accordi e Protocolli di intesa principalmente con Istituzioni straniere presenti alla Convention, presentando il “Distretto delle tecnologie marine” di La Spezia, come interlocutore principale per lo sviluppo del comparto. Erano presenti alla manifestazione oltre al Sindaco ed al Prefetto di La Spezia, il Senatore Dott. Forcieri (Presidente del Porto Autority di La Spezia e Presidente del distretto delle tecnologie marine) il quale ha illustrato i punti di forza e le eccellenze delle Imprese Spezzine nel comparto navale civile e Militare. Fanno parte del distretto tecnologico di La Spezia la Fincantieri, la Oto Melara, la Termomeccanica, solo per citare le piú rappresentatrive. Successivamente ha preso la parola l´Ammiraglio De Giorgi (Capo di Stato Maggiore della Marina Militare) sottolineando come il “know how” Italiano nel settore delle piú sofisticate tecnologie marine in âmbito civile e Militare, possa essere messo a disposizione dei Paesi amici, promuovendo Accordi ed intese con i Governi stranieri, contribuendo in questo modo anche ad aiutare le Imprese del settore che in questo lungo periodo soffrono una crisi senza precedenti. É seguito l´intervento del Presidente della Camera di Commercio di La Spezia - Dott. Bianchi, del Dott. Giorgio Bucchioni – Presidente Confindustria locale, della Dott.ssa Pagni – Presidente di La Spezia EPS, Consigliere Tecnomar, Consigliere DTM, i quali hanno ribadito la volontá di sviluppare rapporti di collaborazione con entitá Istituzionali straniere nel settore delle tecnologie marine, dove La Spezia si propone come “Polo di eccellenze” . Oltre alla nutrita presenza di delegazioni straniere provenienti da India, Cina, EAU, Algeria, Malta, Albania e altri, era presente alla manifestazione, come uno dei principali Paesi potenzialmente interessato alle tecnologie marine, il Brasile che é stato rappresentato per l´occasione dal nostro Presidente della Camera di Commercio Italobrasiliana del Nordest, Dott. Cesare Villone che ha presentato e accompagnato la delegazione Brasiliana, formata dall´ Addetto Navale Militare del Brasile, Com. Paulo Renato Rohwer Santos, in forza presso l´ Ambasciata del Brasile in Roma, dalla Dott.ssa Alves Cosme – Amm. Altitude, Societá di consulenza Brasiliana, oltre al Dott. Patrizio Greco – Coordinatore Italia della Camera di Commercio Italobrasiliana del Nordest e dalla Dott.ssa Monica Bardi Resp. settore sviluppo imprese – Regione Liguria, della stessa C.C.I.E. A conferma del particolare interesse da parte delle Istituzioni Spezzine verso lo sviluppo del settore navale, civile e Militare del Brasile, è stata realizzata il giorno 09 ottobre a bordo della Fregata Militare Italiana Fasan una conferenza specifica di presentazione Paese (Brasile) ed opportunitá di sviluppo sull´ área delle Imprese italiane del settore navale e infrastrutture, al quale hanno partecipato come relatori il Dott. Cesare Villone (Presidente C.C.I.E. Fortaleza), il Dott. Gianfranco Bianchi (Presidente C.C.I.A.A. La Spezia), il Dott. Giorgio Bucchioni (Presidente Confindustria La Spezia), il Dott. Patrizio Greco (coord. Italia C.C.I.E. Fortaleza), la Dott.ssa Monica Bardi , i quali hanno confermato il recíproco interesse a partecipare in modo concreto al grande sviluppo nel settore navale e portuário che stá vivendo oggi il Brasile. A maggiore conferma di quanto discusso nel corso della conferenza, é stato annunciato ufficialmente dal Presidente C.C.I.A.A. La Spezia Dott. Bianchi e confermato dal Presidente della C.C.I.E. Fortaleza Dott. Villone, che verrá siglato nelle prossime settimane un Protocollo d´ Intesa tra le due Istituzioni Camerali, che sará l´inizio di una collaborazione concreta con le Imprese Spezzine e in âmbito culturale con l´Universitá di Genova (Promostudi La Spezia) – Rappresentata dal Presidente Dott. Dino Nascetti, presente in platea, finalizzata a stabilire un Accordo con le Istituzioni Brasiliane, inizialmente con le Autoritá Portuali di Pecem (Stato del Ceará), per lo sviluppo delle importanti attivitá legate al settore marittimo e portuário da realizzare nel prossimo quinquennio. Il Senatore Forcieri, presente alla conferenza, ha confermato il concreto interesse da parte di Porto Autority La Spezia e Distretto delle tecnologie marine, a partecipare al nuovo progetto. La manifestazione si é conclusa con una cena di Gala presso il Circolo Ufficiali di La Spezia, dove erano presenti, oltre ai partecipanti ai lavori del Sea Future 2014, le piú alte cariche Istituzionali locali Italiane ed i responsabili delle maggiori Imprese Italiane facenti parte del Distretto delle tecnologie marine.

(nelle foto, alcuni momenti della conferenza svoltasi a bordo della fregata Fasan, con i portagonisti delle Camere e delle Istituzioni invitate)

DSC01901 DSC01914
DSC01951 DSC01967
share