Italian English Portuguese Spanish

Opportunitá di investimento nell'industria brasiliana

investLa Camera di Commercio Italo-brasiliana Regione Nord-est, per l'occasione rappresentata dal Consigliere e Coordinatore Italia Patrizio Greco, ha partecipato all'importante evento che ha avuto luogo il giorno 9 luglio presso il Padiglione Brasile all'Expo di Milano.
Il seminario ha riguardato le opportunitá d'investimento nel settore delle infrastrutture, con un'ottica mirata a quello metalmeccanico ed ha potuto contare con la presenza del Ministro dell’Industria Brasiliano, del Presidente di ABIMAQ (associazione di categoria delle industrie di macchine utensili e attrezzature di produzione), della APEX (Agenzia Speciale di supporto all'export brasiliano che articola e favorisce gli investimenti in tecnologia da parte delle imprese del paese sudamericano) e per finire del BNDES (Banca di Sviluppo del Brasile), responsabile per i finanziamenti di molteplici attivitá.
L'evento, nel corso del quale sono stati presentati i settori del Paese che piú offrono potenziali di crescita, si rivolgeva alle imprese italiane utilizzatrici e produttrici di macchine utensili, a quelle della meccanica di precisione, dei componenti elettromeccanici ed industriali in generale ed a quelle delle infrastrutture: tutti settori che godono oggi di ampie opportunitá nel mercato brasiliano anche per la prospettiva di concretizzare interessanti joint-ventures con il sistema della imprese brasiliane, in vista dei progetti di sviluppo delle infrastrutture del Paese. Proprio pensando a queste opportunità di partnerships, ABIMAQ ha studiato una qualificata attività di supporto per l’individuazione delle possibili aziende con cui concludere alleanze di scambio tecnologico e produttivo.
Durante il seminario, APEX ha poi illustrato i parametri di grande interesse per il sistema industriale brasiliano riguardanti le forniture e le alleanze produttive nei comparti a seguire: attrezzature medico-sanitarie, equipaggiamenti e macchinari per l’agro-business, logistica, infrastrutture portuali, aeroportuali, ferroviarie e autostradali ed ancora nei settori dei semiconduttori elettrici e delle energie rinnovabili, dell’industria della farmacologia, dell’information technology e della Health Care.
Alcuni dei comparti citati usufruiscono oggi dei vantaggi dati dalle recenti aperture di mercato agli investitori esteri, per aree che prima erano di esclusivo appannaggio nazionale, ad esempio la farmaceutica ed i centri di salute. Inoltre, i recenti Piani Federali di sviluppo, giá deliberati, finanziati e contemplati nel Piano di Espansione Nazionale della Logistica 2104-2023, favoriranno anche i settori delle energie rinnovabili, oil & gas ef infrastrutture logistiche, soprattutto attraverso la privatizzazione in atto per i porti, aeroporti e rete stradale e ferroviaria.
La Camera di Commercio Italo-brasiliana Regione Nord-est è a vostra disposizione per l’apertura e la gestione dei rapporti istituzionali con i soggetti brasiliani individuati per azioni specifiche, per la verifica di possibilità operative o per la richiesta di informazioni di mercato.
share